GASLIGHTING, MANIPOLAZIONE E ABUSO DEI POTERI PSICHICI

La Vita è la più grande Fonte di apprendimento.

Molto spesso incontriamo delle opportunità per apprendere, visualizzare, disinnescare e trasformare delle modalità che ledono Noi stessi in primis e gli altri.

Queste modalità non sempre sono facilmente individuabili, di conseguenza ho deciso di segnalare una delle più complesse.

GASLIGHTING o una forma di violenza psicologica

La violenza ha molte sfaccettature, e come dice Krishnamurti nella sua opera “Al di là della Violenza”:

Abbiamo costruito una società che è violenta e noi, in quanto esseri umani, siamo violenti.

Ecco perciò la domanda più importante:

è possibile metter fine a questa tremenda violenza in noi stessi?”

Il termine Gaslighting deriva da un’opera teatrale del 1938 Gas Light (inizialmente nota come Angel Street negli Stati Uniti) in cui il marito porta alla pazzia la moglie manipolando piccoli elementi dell’ambiente famigliare e insistendo su quanto la moglie si sbagli o si ricordi male.

Il Gaslighting è una forma di violenza insidiosa, composto di silenzi ostili alternati a parole pungenti.

E’ una vera e propria costruzione manipolatoria per insinuare dubbi nella mente della persona che lo riceve, così che, questa, alla fine, arriverà a dubitare sempre più di sè stessa e dei suoi giudizi.

Il più delle volte questo si consuma nelle mure domestiche ed inconsapevolmente potremmo averlo fatto o ricevuto più volte anche in altri ambienti.

Una volta che la persona smette di avere fiducia in sé scatta la fase controllo: il Manipolatore avrà il totale controllo del pensiero altrui.

Lo scopo del comportamento di Gashlighting è ridurre la persona che lo riceve a una totale dipendenza fisica e psicologica annullando la sua capacità di autonomia e responsabilità.

Questa modalità si manifesta in molti aspetti della vita e ci insegna costantemente quanto è importante lavorare su di noi con lo Studio, la Pratica dello Studio (per formulare la nostra opinione ed esperienza) con Pazienza e Costanza.

Facciamo alcuni Esempi:

– Sei Grassa/o (magr/o, brutt/o, ecc ecc)

– Scusatela, mia moglie (marito, fratello ecc ecc) è una deficiente!

– Sbagli sempre tutto! Non ne fai una Giusta!

– Tu non sei Nessuno ( Sei sbagliato ecc)

Ma passiamo su un piano diverso:

– Vieni nel nostro gruppo di studio perché siamo l’unica scuola valida, il resto fa schifo!

– Solo io posso dirti quando sei pronto a iniziare queste pratiche.

– E’ colpa del tuo karma se ti succedono queste cose e non le puoi cambiare!

– Se non segui le semplici istruzioni sei un mago nero!

Potrei davvero continuare all’infinito!

Credo sia doveroso innanzitutto portare alla luce alcune cose:

  •  Siamo tutti dotati di un veicolo, composto da diverse sostanze (fisico, energetico, emozionale, mentale e spirituale), che ci permette di fare esperienze?

Assolutamente si!

  • Il veicolo lo possiamo migliorare?

Assolutamente si!

  • E’ importante STUDIARE e PRATICARE?

Si, proprio perché il veicolo c’è ma dobbiamo imparare a guidarlo come si deve.

Senza informazioni e la sperimentazione come possiamo sviluppare le nostre idee ed opinioni?

Ma soprattutto come possiamo porci le giuste domande?

  • In quanto Tempo posso impararlo?

Il Tempo necessario con Costanza e Pazienza, è un lavoro che solo noi possiamo fare su noi stessi.

E come suggerisce il buon vecchio Woody Allen : Leggo (e pratico aggiungo io) per legittima difesa!

GASLIGHTING, MANIPOLAZIONE E ABUSO DEI POTERI PSICHICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *