Percorsi

 

“La Natura non ha fretta  eppure tutto si realizza.”
Lao Tsu

Counseling Inner Therapy

La Inner therapy o dentroterapia energetica è un tipo di approccio alla persona fondato sulla comunicazione empatica e rivolto alla promozione del benessere attraverso il miglioramento della conoscenza di sé e della consapevolezza sul significato della propria vita.

l dentroterapeuta aiuta la persona a fare chiarezza su tutto ciò che riguarda gli aspetti e le risorse positive dell‘individuo, le quali, identificate e sviluppate, possano condurre alla conoscenza del sé.

Utilizzando diverse tecniche integrate di Mindfulness e Sofrologia si sospendono temporaneamente tutte le opinioni, le conoscenze e le convinzioni pregresse in modo da poter esplorare la vita senza limiti mentali e rendersi davvero aperti al nuovo.

 

Mindful Eating

Il mindful eating è un approccio innovativo al cibo basato sulla mindfulness che non prescrive cosa mangiare e cosa non mangiare, ma insegna come mangiare.

La mindful eating è l’alimentazione consapevole: è la capacità di portare piena attenzione e consapevolezza all’esperienza alimentare e al cibo.

Il percorso permette di diventare consapevoli dei nostri stati interni (sensazioni fisiche, emozioni, pensieri) relativi al mangiare, riconnettendoci con la nostra innata saggezza interiore attraverso graduali esercizi di alimentazione consapevole e meditazioni guidate tratte dalla MBSR (sitting meditation di tipo vipassana e samatha, body scan, movimenti consapevoli), la persona sviluppa una relazione salutare con il cibo, basata sull’ascolto dei segnali interni del corpo, sull’uso dei cinque sensi, sulle emozioni, sui pensieri, imparando a disattivare il ‘pilota automatico’ e coltivando accettazione, auto-compassione e perdono.

Protocollo Midfulness MBSR

Il programma Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR) è un protocollo ideato da Jon Kabat-Zinn e attuato dal 1979 presso il Medical Center dell’Università del Massachusetts ed esportato in un vasto numero di ospedali, centri, istituti, associazioni e studi negli Stati Uniti e in ogni parte del mondo.

Si è mostrato efficace in caso di Dolori Cronici, Ansia, Cefalee, disturbi del sonno, patologie cardiovascolai, Ipertensione, Patologie di natura oncologica, difficoltà di memoria, Psoriasi, dermatiti, disturbi digestivi, coliti, gastriti, e molto altro.

Tuttavia il protocollo MBSR non si rivolge solo a persone che manifestano  disequilibri psico fisici ma è dedicato anche a tutti coloro che hanno l’impressione di “aver perso il controllo non solo del loro corpo, ma di tutta la loro vita” come dice Jon Kabat-Zinn e che desiderano raggiungere un rafforzamento del corpo, della sua capacità di guarigione, delle sue risposte immunitarie, della reattività allo stress e del senso generale di benessere fisico.

Il protocollo prevede un incontro individuale preliminare, seguito da 8 incontri settimanali di 2 ore e mezzo individuali o collettivi.

L’apprendimento di tecniche meditative quali: la meditazione seduta (sitting
meditation), il body scan, lo yoga, la meditazione camminata (walking meditation), la pratica non strutturata per portare consapevolezza in ogni momento della nostra vita quotidiana.

La condivisione di esperienze e vissuti in gruppo. La trasmissione di conoscenze teoriche sullo stress e temi a esso correlati. La presentazione di esercizi da svolgere a casa, schede, dispense, tracce audio che permettano di approfondire le pratiche insegnate e gli argomenti trattati.

I partecipanti al percorso sono chiamati a una presenza e a un contributo attivo.

Non sono depositari di apprendimenti statici o auditori passivi, piuttosto
sperimentano dinamicamente e personalmente la pratica MBSR, per imparare gradualmente a servirsi della forza e della capacità risolutiva e di cambiamento che già possiedono.